1 Ottobre 2020

Non dimenticate mai la manutenzione del ferro da stiro

By admin

Il ferro da stiro è quello strumento che non può mai mancare in casa, ma se vogliamo utilizzarlo al meglio dobbiamo sostanzialmente curarlo in maniera puntuale, è bene non tralasciarlo per lunghi periodi e anche ripulirlo dal calcare, la causa principale degli eventuali problemi che può avere col tempo.

Infatti può capitare che se un ferro da stiro non viene pulito spesso può andare a danneggiare i capi che stiamo stirando, nel peggiore dei casi smette di funzionare in maniera corretta e va addirittura a macchiare o sporcare i tessuti su cui viene passata la piastra. Per poter evitare questi inconvenienti è perciò effettivamente opportuno riuscire a capire quali sono le buone regole di manutenzione, e anche come andare a trattare sempre bene sia la piastra sia la caldaia del nostro ferro da stiro.

In commercio troviamo diversi modelli di ferro da stiro, alcuni addirittura non sono più dotati di una piastra ma sono dei ferri che si usano su capi appesi. In buona sostanza però la maggior parte dei modelli è dotata comunque di una sua caldaia e di una piastra più o meno grande, con una forma più o meno arrotondata a seconda delle specifiche del prodotto che vogliamo acquistare o usare. Sicuramente i ferri che hanno una caldaia separata sono quelli più consigliati e anche i più ottimali a livello di resa, spesso utilizzati da chi ha una famiglia numerosa e deve azionare spesso il ferro, perché ci permettono di risparmiare tempo e fatica. A seconda del modello che scegliamo, con caldaia o meno integrata, dobbiamo comunque sempre considerare una serie di manutenzioni da fare più o meno costantemente. Infatti è bene capire come utilizzarlo in maniera ottimale ma non solo. Innanzitutto attenzione a non danneggiare i fili, ma oltre a questo preoccupiamoci anche essenzialmente sempre del calcare. Il calcare è infatti uno dei maggiori nemici di qualsiasi ferro da stiro perché non solo va a rovinare il ferro stesso, ma può anche essenzialmente macchiare e sporcare i tessuti che andremo a trattare con la piastra del ferro. E’ consigliato pulire anche la piastra del ferro, infatti in commercio troviamo una serie di detergenti specifici che riescono a ripulire e mantenere anche igienizzata la piastra stessa, ma consentono anche di eliminare tutti gli eventuali residui di calcare e riescono a preservare la lucentezza della piastra stessa.