6 Ottobre 2020

Una padella può fare da crepiera?

By admin

Nel momento in cui si decide di voler preparare una crepes in casa e non si sa come fare, di sicuro ci si si trova davanti ad un bivio dato che ci serve capire se possiamo optare per una semplice padella da crepes, o magari se è più idoneo scegliere una specifica crepiera elettrica molto più idonea a preparare solo ed esclusivamente le crepes.

Diciamo che di base le caratteristiche tecniche di alcune varie padelle per le crepes di sicuro ci aiutano sostanzialmente a capire che modello si può acquistare. In prima istanza le varie dimensioni sono tra i criteri principali per scegliere tale strumento, in genere di base la crepiera padella ha come sempre una forma rotonda, la base però è piatta e i bordi sono davvero molto più bassi rispetto a qualsiasi altra padella. Questi bordi riscono a permetterci di fare un disco di crepes che sia omogeneo e anche una cottura molto uniforme. La forma rotonda può avere un diametro diverso a seconda dei modelli, possiamo dire che sostanzialmente in base al diametro che presenta ci permette di fare anche una farcitura perfetta. Il fatto che ci sia una base piatta e dei bordi bassi ci può consentire l’uso anche della classica spatola per staccare la crepes, e perciò per girare e ripiegare l’impasto come vogliamo.

E’ bene considerare che non si tratti di padelle qualsiasi, infatti sono molto più funzionali rispetto ad una padella classica che spesso non ci consente di avere dei buoni risultati. Le padelle per crepes devono avere anche una buonissima antiaderenza: si tratta di un carattere imprescindibile per ottenere delle buone crepes che siano cotte in maniera omogenea e non bruciate. Il materiale scelto per la crepiera ci assicura in tutto e per tutto una una buona gestione dell’impasto per le crepes. In commercio si possono trovare solitamente delle padelle crepiere che vengono rivestite in teflon, ma anche in ceramica, oppure in pietra lavica o anche con particelle minerali. I materiali utilizzati per tali padelle sono tutti ottimi per assicurarci una grande antiaderenza e quindi anche come accennato l’omogeneità di cottura. Per scoprirne molto di più visitate la guida alla scelta della crepiera.